Emilia-Romagna

Philip Morris: accordo con Tim su digitalizzazione sito Bologna

In tema di logistica e accessi nello stabilimento emiliano

(ANSA) - BOLOGNA, 03 GIU - Siglato tra Tim e Philip Morris Manufacturing & Technology un accordo per la realizzazione di un progetto di digitalizzazione degli accessi e della logistica nello stabilimento della stessa Philip Morris a Crespellano, alle porte di Bologna.
    Nel dettaglio, spiega una nota congiunta, la collaborazione prevede l'utilizzo di un sistema di gestione dei piazzali di sosta - il cosiddetto Yard Management - realizzato da Tem e Olivetti, deputato a migliorare la pianificazione e il tracciamento dei flussi dei mezzi di trasporto e delle merci in ingresso, in stazionamento ed in uscita dal sito produttivo, riducendo al minimo i tempi di attesa degli autotrasportatori.
    In particolare il 'cuore' del sistema è rappresentato da un'applicazione digitale, che consente di evitare il formarsi di code e stazionamenti. Cosa che avrà anche effetti sull'ambiente, permettendo una consistente riduzione delle emissioni di CO2.
    La digitalizzazione della logistica, viene spiegato ancora, consentirà, inoltre, di assicurare maggiore sicurezza e trasparenza nei processi informativi della filiera facilitando i controlli delle autorità preposte.
    La partnership con il gruppo Tim, rientra in una serie di collaborazioni e investimenti del gruppo Philip Morris nel panorama industriale italiano. Entrambe le aziende collaborano con il Competence Center Bi-Rex di Bologna - istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico nel quadro del piano governativo Industria 4.0 - con focus specifico sul tema Big Data. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie