Dalla Bei 50 milioni a Panariagroup per la decarbonizzazione

Il Fondo Ue per gli investimenti strategici sostiene l’azienda modenese

Redazione ANSA
BRUXELLES - La Bei finanzia con 50 milioni di euro l'attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione (RDI) e la decarbonizzazione di Panariagroup Industrie Ceramiche, leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici in ceramica per pavimenti e rivestimenti con sede a Finale Emilia (Modena). Gli investimenti saranno realizzati principalmente nei tre stabilimenti italiani di Panariagroup Industrie Ceramiche in Emilia Romagna e, in parte, in due siti ubicati in Portogallo, nel distretto di Aveiro.
Grazie ai fondi della Banca dell'Unione Europea, garantiti dal Fondo Europeo per gli Investimenti strategici, Panariagroup Industrie Ceramiche, assistita nella strutturazione del finanziamento da Ethica Group, acquisterà nuove tecnologie e macchinari all'avanguardia, come ad esempio nuovi sistemi e macchinari per la pressatura, finitura e stampa digitale delle ceramiche, nonché sistemi automatici di movimentazione dei materiali e forni di nuova concezione ad alto risparmio energetico, già predisposti per l'alimentazione a idrogeno. Sono inoltre previsti investimenti in ricerca e sviluppo su prodotti e processi innovativi che permetteranno di migliorare l'efficienza produttiva e, in parallelo, di ridurre il consumo di energia e di diminuire i costi di produzione.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie