Pfizer chiede a Ema l'autorizzazione per vaccinare bambini di 5-11 anni

Sottomessi i dati dei test effettuati

Redazione ANSA

BRUXELLES - Pfizer-BioNTech ha trasmesso all'Ema i risultati dei test clinici condotti con il vaccino da loro prodotto sui bambini tra i 5 e gli 11 anni al fine di ottenere il via libera al suo utilizzo. Lo ha reso noto la stessa società. Al momento nessun vaccino è stato autorizzato in Europa per questa fascia di età.

L'alleanza Pfizer-BioNTech ha già chiesto un'analoga autorizzazione alle autorità sanitarie statunitensi lo scorso settembre dopo aver annunciato che il vaccino era stato ben tollerato dai bambini in fase di test dando una risposta immunitaria 'robusta' e comparabile a quella osservata per i soggetti della fascia d'età compresa tra i 16 e i 25 anni.

Circa 28 milioni di bambini tra i 5 e gli 11 anno potrebbero avere la possibilità di essere vaccinati entro qualche settimana se l'Ema dovesse dare il suo via libera.

I test, secondo quanto reso noto, sono stati effettuati su un campione di 2300 bambini. In Israele i bambini dai 5 agli 11 anni che rischiano complicazioni gravi possono essere vaccinati dal primo agosto scorso con il siero Pfizer-BioNTech in seguito a una autorizzazione speciale rilasciata dalle autorità sanitarie nazionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: