Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Lazio all'avanguardia nelle soluzioni sul clima

Expo Dubai: Lazio all'avanguardia nelle soluzioni sul clima

Regione porta intuizioni 'riferimento per dibattito accademico'

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 15 GEN - Nella ricerca volta a mitigare e fornire soluzioni al cambiamento climatico, la Regione Lazio "è all'avanguardia in Europa" e "l'Expo Dubai è un luogo strategico per lanciare un messaggio forte, netto sulla sostenibilità, perché la Regione Lazio ha messo in campo in questi anni una serie di strategie per programmare uno sviluppo che sia in linea con il tempo e possa contrastare il cambiamento climatico.
    Dall'Expo, questo messaggio più arrivare ancora più forte". Lo ha dichiarato Quirino Briganti, coordinatore Expo 2020 Dubai della Regione Lazio, a margine dell'evento "L'impegno della Regione Lazio nella transizione ecologica", realizzato il 14 gennaio al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai.
    Il forum ha visto la partecipazione di "una serie di ricercatori universitari" che hanno illustrato "quanto il sistema della ricerca del Lazio ha messo in campo per dare quei servizi per mitigare il cambiamento climatico e cercare di fornire soluzioni", ha spiegato Briganti. "Lo sforzo è passare da un'economia lineare a un'economia circolare. Tutto questo deve avvenire con capacità e la consapevolezza che l'aumento delle emissioni di anidride carbonica sta determinando un rischio fortissimo per il nostro pianeta. L'ambiente è un tema sempre più interdipendente, quindi è necessario adottare soluzioni d'emergenza che possono dare un futuro alle giovani generazioni", ha sottolineato. "Nel Lazio queste strategie sono già una realtà ed è una sfida che la regione ha voluto prendere, portando a Dubai una serie di interessanti intuizioni dal punto di vista scientifico che potranno anche essere di riferimento per il dibattito del mondo accademico internazionale".
    E parlando di mondo accademico, "le università del Lazio sono da sempre molto sensibili al tema della sostenibilità", ha spiegato il presidente del Comitato Regionale Universitario del Lazio (Crul) Stefano Ubertini. "Abbiamo una serie di iniziative" e "anche nella ricerca, la sostenibilità è un driver molto forte, abbiamo un centinaio di progetti finanziati dalla comunità europea, dal ministero dell'Università nonché dalla Regione Lazio, che negli ultimi anni ha fatto moltissimo per il sistema accademico laziale. Anche dal punto di vista dei laureati in materie Stem stiamo crescendo molto. Siamo un sistema universitario molto grande, abbiamo circa 210 mila studenti e molti sono in materie Stem, dove stanno aumentando i numeri anche delle studentesse".
    "La ricerca ha un ruolo fondamentale" nel far passare l'innovazione dal mondo accademico a quello delle imprese, ha sottolineato Ubertini. "Lo abbiamo visto durante la pandemia e lo stiamo vedendo adesso nelle nuove progettazioni legate al Pnrr. In questo, le università laziali si stanno coordinando per partecipare a tutte le iniziative che stanno nascendo. Partiamo da tecnologie da sviluppare che alla fine di questo percorso potranno sicuramente diventare dei prodotti, e questo percorso lo stiamo facendo insieme alle imprese del territorio e di tutto il Paese". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: