OffLunch, la mensa virtuale guarda all'estero

Nuova raccolta fondi per espandersi in Spagna,Polonia e Ungheria

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - OffLunch, la pausa pranzo in cloud torna su CrowdFundMe con un secondo round per finanziare la sua espansione in Italia ed Europa. Nata nel 2019, come mensa virtuale che consegna pasti salutari ai lavoratori in ufficio e in smart working, è arrivata in poco tempo a siglare partnership con Edenred, Eatsready e Pellegrini e a contare più di 9.000 clienti e oltre 2.500 aziende iscritte nel portale, con una media 2.000 piatti forniti ogni mese e un valore di scontrino di 9 euro. E per ottimizzare le proprie attività e massimizzare i profitti ha sviluppato algoritmi e tecnologie ad hoc. Progressi e numeri che hanno attratto l'interesse di Cassa Depositi e Prestiti, la quale ha recentemente guidato un round da 400mila euro investiti nel progetto. Si muove in un mercato che, "secondo studi di settore - citati in una nota di OffLunch - è cresciuto del 60% nel 2020 rispetto al 2019 ed è destinato ad accelerare ancora di più nel 2021, per effetto della pandemia che ha rivoluzionato la mensa e la ristorazione tradizionali". La piattaforma, che da gennaio a maggio 2021 ha registrato una crescita mensile del fatturato del 30% (60mila euro in questo periodo) , impiegherà i fondi raccolti nella campagna di equity crowdfunding "per accelerare le aperture di Bologna, Catania e Barcellona (entro la fine dell'anno), potenziare il suo software e nuove attività commerciali. Inoltre, nel 2022, OffLunch punta a sbarcare anche a Budapest e Varsavia". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: