Liguria

Parco nazionale Portofino: Toti, serve confronto con Governo

'Non ci può essere un'imposizione coercitiva di un percorso'

(ANSA) - GENOVA, 30 LUG - Per la nascita del Parco nazionale di Portofino "serve un confronto tra Ministero della Transizione ecologica e istituzioni locali perché è nell'interesse di tutti valorizzarlo al meglio. Non può essere una decisione calata dall'alto senza sentire il territorio". Lo ribadiscono il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l'assessore regionale ai Parchi Alessandro Piana oggi pomeriggio al termine di un incontro con i sindaci interessati dalla nuova proposta di perimetrazione del parco. Toti e Piana si augurano "già nei prossimi giorni l'apertura di un confronto con il Governo". "Non ci può essere un'imposizione coercitiva di un percorso, ma devono essere fatti tutti i passaggi che tengano conto delle volontà delle amministrazioni sul territorio. - chiedono Toti e Piana - Solo attraverso un'azione condivisa si possono tracciare i nuovi confini: riteniamo ingiusto stabilire per sentenza se un parco debba essere regionale o nazionale".
    "Non vorrei che qualcuno credesse che la voce dei sindaci non conti niente - ha detto il direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai - Dai sindaci riuniti oggi è scaturita una condivisione sostanziale verso un percorso metodologico che non può richiedere osservazioni in 7 giorni e nemmeno su tutta ma soltanto una parte, relativa alle misure di salvaguardia. Credo che Regione e Comuni siano legittimati a interloquire sulla governance, a prescindere dal fatto che la costituzione di un Parco nazionale possa essere cosa buona e giusta per il territorio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie