Lombardia

Difesa, Fontana non si riconosce in accusa

'Notifica consentirà di assumere iniziative per chiarire fatti'

(ANSA) - MILANO, 27 LUG - "La notifica di oggi consentirà di assumere le iniziative previste dalla legge per dare un contributo di chiarezza allo sviluppo dei fatti che così come descritti non corrispondono al vissuto del Presidente". Lo spiegano i legali di Attilio Fontana, gli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa, commentando la chiusura delle indagini sul cosiddetto 'caso camici'. Il governatore lombardo, chiariscono, "non si riconosce" nell'"articolato capo di imputazione" per "come è stata ricostruita la vicenda". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie