Lombardia

Lavoro: Ciocca, Piano per mantenere e sviluppare occupazione

Europarlamentare, lavoratori non devono pagare per pandemia

(ANSA) - MILANO, 24 SET - "Bisogna non solo mantenere stabile l'attuale occupazione, ma si devono sviluppare politiche incisive ad hoc per aumentare in tempi ragionevoli il numero dei lavoratori attivi. E' comprensibile che ci si trovi di fronte a 'un autunno caldo' perché decine di migliaia di persone rischiano di perdere il lavoro senza responsabilità". Lo afferma l'europarlamentare pavese della Lega, Angelo Ciocca, che propone un preciso 'Piano per il Lavoro'. e sottolinea "non sono i lavoratori a dover pagare per la pandemia".
    "Un 'Piano per il Lavoro' deve prevedere: lavori pubblici realizzati senza distorsioni della spesa, un'adeguata infrastrutturazione del Paese, la difesa e il rilancio del 'Made in Italy', una politica industriale per la grande impresa soprattutto nei settori strategici e il sostegno alle Pmi facendo 'rete", sottolinea l'esponente politico.
    "Ma non basta - conclude Ciocca - perché la pandemia ha dimostrato che siamo dipendenti riguardo l'intera filiera della sanità: dobbiamo avere un'industria medicale che comprenda tutti i comparti. E poi investire in ospedali, appunto nella sanità, nella scuola e nella formazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie