Percorso:ANSA > Nuova Europa > Bosnia Erzegovina > Bosnia: pressing Ue per organizzare elezioni

Bosnia: pressing Ue per organizzare elezioni

Portavoce Commissione, governi approvino la bozza di bilancio

03 giugno, 16:44
(ANSA) - BRUXELLES, 03 GIU - L'Ue chiede ai leader politici della Bosnia-Erzegovina di "fare di tutto non solo per proseguire con le riforme e riprendere il dialogo, ma anche per organizzare le elezioni". Così Peter Stano, portavoce dell'Alto rappresentante Ue, Josep Borrell, rispondendo a una domanda sul mancato stanziamento dei fondi necessari alla preparazione delle elezioni in programma ad ottobre. "È di importanza cruciale che queste elezioni abbiano luogo e che ai cittadini della Bosnia-Erzegovina sia data l'opportunità di votare in elezioni libere, eque e finanziate adeguatamente", ha spiegato Stano, esortando "i membri del Consiglio dei ministri della Bosnia-Erzegovina ed in particolare il ministro delle Finanze, di usare la riunione di lunedì prossimo per adottare la bozza di bilancio di quest'anno". "Chiediamo inoltre una rapida decisione che garantisca il finanziamento della Commissione elettorale centrale della Bosnia-Erzegovina", ha aggiunto il portavoce, ribadendo l'urgenza di "mettere fine al blocco delle istituzioni" del Paese. "L'Ue è pronta a facilitare soluzioni per la Bosnia-Erzegovina, in primo luogo attraverso il capo delegazione a Sarajevo, Johann Sattler", ha concluso Stano, che ha rigettato "con forza gli attacchi" rivolti all'ambasciatore, definendoli "interamente privi di fondamento". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati