Percorso:ANSA > Nuova Europa > Germania > Draghi a Irpin, 'avete il mondo dalla vostra parte'

Draghi a Irpin, 'avete il mondo dalla vostra parte'

Incontro oggi con il presidente Zelensky con Sholz e Macron

16 giugno, 12:15
(ANSA) - KIEV, 16 GIU - Mario Draghi, Olaf Scholz ed Emmanuel Macron sono arrivati a Kiev per la loro prima visita in Ucraina dall'inizio dell'invasione russa il 24 febbraio. Lo ha constatato l'ANSA sul posto. Il premier italiano, il cancelliere tedesco e il presidente francese incontreranno insieme il leader ucraino Volodymyr Zelensky. Macron ha reso noto parlando a BFMTV che, insieme a Draghi e Scholz, andranno anche a Irpin "dove sono avvenuti omicidi". Le sirene di allarme anti-aereo risuonate nella capitale ucraina mentre è in corso la visita dei tre leader, al momento in un albergo del centro in una pausa della visita. Le sirene sono quasi quotidiane a Kiev dall'inizio dell'invasione russa in Ucraina. Il presidente del consiglio italiano Mario Draghi a Irpin si è fermato davanti a palazzi bombardati: "Avete il mondo dalla vostra parte", ha detto alle autorità locali. Draghi è stato ricevuto dal sindaco di Irpin Oleh Bondar e dal capo dell'amministrazione regionale militare di Kiev Oleksiy Kuleba. Subito dopo è stato raggiunto da Scholz e Macron e insieme hanno fatto il giro di un isolato di palazzi anneriti dalle bombe e dalle fiamme. "Tutto questo deve essere visto e conosciuto. Vi sono grato" per la testimonianza. Così il premier Draghi a Irpin rivolgendosi al capo dell'amministrazione militare regionale Oleksiy Kuleba. "Purtroppo ci sono stati massacri perpetrati a Bucha e in altre città, sono crimini di guerra", ha detto Macron. "All'Ucraina servono armi di difesa più efficaci" per difendersi dall'invasione russa ha aggiunto salutando "l'eroismo" degli ucraini.

"Qui è un luogo di distruzione ma anche di speranza. Molto di ciò che mi hanno detto riguarda il futuro e la ricostruzione. È un popolo che è stato riunito dalla guerra, che può fare cose che forse non avrebbe potuto fare prima della guerra". Così il premier Mario Draghi ai giornalisti a margine della visita a Irpin con Emmanuel Macron e Olaf Scholz. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati