Percorso:ANSA > Nuova Europa > Germania > Ucraina:lungo vertice Draghi-Macron-Scholz su treno per Kiev

Ucraina:lungo vertice Draghi-Macron-Scholz su treno per Kiev

Incontro oggi con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky

16 giugno, 10:06
(ANSA) - KIEV-ROMA, 16 GIU - È durato circa un paio d'ore il vertice tra il premier Mario Draghi, il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz a bordo del treno ucraino che li ha portati a Kiev. Lo ha constatato l'ANSA sul posto. I tre leader si sono incontrati in un vagone subito dopo la partenza del convoglio ieri sera, in vista dell'incontro di oggi con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Obiettivo della visita è portare "un messaggio di unità e piena coesione dei Paesi Ue" nel condannare la Russia e aiutare l'Ucraina.

"Siamo venuti per inviare un messaggio di unità europea verso tutti i cittadini ucraini. Un messaggio di sostegno perchè le prossime settimane saranno molto difficili". Così il presidente francese, Emmanuel Macron, scendendo dal treno che dalla Polonia lo ha portato a Kiev, "in un luogo di guerra dove sono stati commessi massacri", insieme a Draghi e Scholz. "Con Draghi e Scholz ci incontreremo con il presidente Volodymyr Zelensky e andremo anche a Irpin, dove sono avvenuti omicidi", ha detto in un commento a BFMTV Macron dopo l'arrivo in treno a Kiev. Macron è accompagnato anche dal ministro degli Esteri francese Catherine Colonna. "Questo viaggio è molto importante per l'Ucraina, l'Europa e la stabilità globale", ha detto.

Il cancelliere tedesco Scholz si è impegnato da parte sua ad aiutare l'Ucraina "per tutto il tempo necessario": lo ha detto in un'intervista al quotidiano Bild. Durante questa visita a Kiev - ha affermato - "non vogliamo solo mostrare la nostra solidarietà, ma anche garantire che gli aiuti che organizziamo: finanziari, umanitari, ma anche per quanto riguarda le armi, continuino". "Continueremo finché sarà necessario per la lotta per l'indipendenza dell'Ucraina".

Le sirene di allarme anti-aereo sono risuonate a Kiev mentre è in corso la visita dei tre leader europei Draghi, Macron e Scholz, al momento in un albergo del centro in una pausa della visita. Le sirene sono quasi quotidiane a Kiev dall'inizio dell'invasione russa in Ucraina. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati