Percorso:ANSA > Nuova Europa > Germania > Berlino prende controllo attività russa Rosneft nel Paese

Berlino prende controllo attività russa Rosneft nel Paese

'Per garantire le forniture energetiche nazionali'

16 settembre, 08:58
(ANSA) - ROMA, SEP 16 - Il governo tedesco ha annunciato oggi che prenderà il controllo delle attività in Germania del gigante petrolifero russo Rosneft, che gestisce una serie di raffinerie, al fine di "garantire" le forniture energetiche nazionali. Le filiali della Rosneft in Germania, che rappresentano il 12% della capacità di raffinazione del petrolio del Paese, sono state poste sotto "amministrazione fiduciaria" dall'agenzia nazionale che gestisce le reti energetiche. Lo ha dichiarato il Ministero dell'Economia in un comunicato.

Berlino intende in particolare "dare un importante contributo per garantire il futuro della raffineria di Schwedt" nell'Est del Paese, al confine con la Polonia. Questa grande raffineria è controllata in maggioranza dalla Rosneft e rifornisce di prodotti petroliferi l'intera regione di Berlino. Oggi le sue operazioni sono state gravemente interrotte dopo che il governo ha deciso di ridurre drasticamente le importazioni di petrolio russo. Berlino prevede di farne completamente a meno entro la fine di quest'anno. Assumendo il controllo del sito, le autorità tedesche saranno in grado di controllare l'approvvigionamento di petrolio da fornitori diversi dalla Russia. In particolare, il collocamento sotto controllo riguarda le controllate Rosneft Germany (RDG) e RN Refining & Marketing (RNRM), che detengono quote in tre importanti raffinerie in Germania. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati