Sanità:Moratti, farò in modo liste attesa si riducano ancora

'Se ampliamo orari servizio, lo faremo con personale necessario'

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 20 APR - Le liste d'attesa per interventi, esami e visite in Lombardia si stanno riducendo ma la Regione continuerà ad impegnarsi per assottigliarle perché è una questione "di equità sociale".
    "Farò in modo che questo problema delle liste d'attesa vada man mano riducendosi" ha assicurato la vicepresidente Letizia Moratti, che è anche assessore al Welfare, intervenendo alla trasmissione Mattino 5 su Canale 5 rispondendo a una domanda sul fatto che i pazienti che possono permetterselo a volte si sentono costretti a rivolgersi alla sanità privata per avere appuntamenti prima.
    "Viviamo in un momento in cui, a causa della pandemia e della guerra, abbiamo anche un aumento di povertà e disuguaglianze - ha aggiunto - . E' un problema di equità sociale". Fra le ultime iniziative della Regione, c'è una delibera della giunta che ha allungato gli orari per gli esami di diagnostica per immagini, come tac, mammografie e risonanze ai giorni festivi, prefestivi e nei serali fino a mezzanotte, che potrebbe poi essere esteso ad altro.
    "Se questo servizio sarà percepito in maniera positiva lo estenderemo. E lo faremo - ha assicurato Moratti - ovviamente con il personale necessario per questo servizio. Al momento siamo all'inizio ed è sperimentale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA