Piemonte

Asti, necessari 206 mila euro per lavori in case popolari

Sopralluogo dell'assessore regionale Caucino.

(ANSA) - ASTI, 24 GIU - Sono 1.526 gli alloggi di edilizia popolare ad Asti, 2.041 in provincia. 65 gli alloggi sfitti che rientrano nella misura per essere resi abitabili e occorreranno 206mila euro per i lavori di messa a punto.
    Sono i dati emersi dal sopralluogo effettuato oggi pomeriggio ad Asti dall'assessore regionale al Welfare, con delega alla Casa, Chiara Caucino in alcuni edifici di edilizia popolare della città.
    Con lei c'erano gli assessori comunali alle Politiche Sociali, Mariangela Cotto, l'Assessore, e alla Sicurezza, Marco Bona, e il presidente dell'Atc Piemonte sud Paolo Caviglia.
    All'incontro ha partecipato anche una delegazione del coordinamento Asti Est che da anni si batte per il diritto alla casa, guidato da Carlo Sottile; hanno esibito il cartello con la scritta "Siamo noi gli abitanti di questo quartiere, abbiamo il diritto di essere ascoltati".
    L'incontro di oggi ad Asti in via Madre Teresa di Calcutta e in via Pasolini, fa parte del piano di riqualificazione dell'edilizia popolare per la rimessa in circolo degli alloggi dismessi per manutenzione ordinaria.
    Otto di questi alloggi sono occupati abusivamente.
    Ad Asti il tasso di morosità è del 57,23%, il 47,23% di morosità colpevole. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie