Piemonte

Migranti: anarchici occupano ex dogana di Claviere

Al confine con la Francia, 'no alla repressione della frontiera'

(ANSA) - TORINO, 31 LUG - Italiani e francesi No boarder, tutti appartenenti all'area anarchica, hanno rioccupato questa mattina l'edificio dell'ex dogana di Claviere, in alta Valle di Susa al confine con la Francia. "Dogana occupata, frontiera spaccata", si legge sullo striscione appeso sulla facciata e firmato con la A cerchiata di anarchia.
    "Questo luogo che rappresentava il controllo e la repressione della frontiera, il libero flusso di merci e turisti, diventa un rifugio autogestito, uno spazio di organizzazione politica e solidarietà diretta, libero e aperto a tutti", rivendicano in un comunicato gli anarchici, che nel novembre 2018 e nel marzo 2021 sono stati sgomberati dalla parrocchia di Claviere e della Casa Cantoniera di Oulx.
    "In seguito all'ultimo sgombero - dicono - siamo tornati a Clavière in presidio permanente, perché è qui che le persone in transito vengono ostacolate nel proprio viaggio. Nonostante i continui respingimenti a Monginevro, il flusso di persone non si arresta". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie