Piemonte

Nasconde in casa della nonna droga dello stupro, arrestato

Operazione polizia Asti, in cella trentenne francese

(ANSA) - ASTI, 16 SET - A casa della nonna, a Rocchetta Palafea (Asti), nascondeva un litro di Gbl, la cosiddetta droga dello stupro .La squadra mobile della questura di Asti, in collaborazione con la polizia giudiziaria di Fiumicino, ha arrestato in flagranza un cittadino francese di 30 anni. E' stato trovato in possesso anche di anfetamine e un'altra bottiglia iniziata di Gbl.
    "Con un litro di sostanza vengono ricavate circa 1.400, 1.800 dosi per un potenziale guadagno di 10mila euro", spiega il dirigente della Mobile, Federico Mastorci. "Una droga particolarmente insidiosa - rimarca la dirigente della sezione Anticrimine, Daniela Campassi - è una sostanza chimica che nasce per finalità legittime, viene usata per insonnie e altre dipendenze. Ci sono voluti dieci anni per capire che la sostanza era usata come miorilassante. È quindi nato il progetto criminale per utilizzarla a fine di stupro, soprattutto mescolandola all'alcol". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie