Piemonte

Tav: trasparenza e regolarità degli appalti,accordo Gdf-Telt

Documento firmato dal generale Greco e dal dg Virano

(ANSA) - TORINO, 24 SET - Accordo tra la Guardia di Finanza e Telt, la società responsabile dei lavori di realizzazione e della gestione della nuova ferrovia Torino-Lione, per un'attività congiunta di prevenzione del rischio di infiltrazione criminale negli appalti dell'opera. Il documento, firmato dal Capo di Stato Maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza, il generale Francesco Greco, e dal Direttore Generale di Telt, Mario Virano, prevede "la tutela della regolarità e della trasparenza degli appalti promossi da Telt, a garanzia della leale concorrenza e della parità di condizioni tra le imprese". "Il protocollo - spiega Virano - rafforza il quadro dei dispositivi che il promotore pubblico ha attivato perché la realizzazione della Torino-Lione avvenga nel più stretto rispetto delle norme e con la garanzia di accessibilità degli appalti per le imprese".
    Tra le prime iniziative del protocollo saranno avviate delle attività di formazione per il personale Telt. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie