Piemonte

Studenti in corteo a Torino, bruciata la gigantografia di Draghi

Uova contro il Municipio, affisso di fronte uno striscione 'Landini sai che dispiacere...'

Una gigantografia di Mario Draghi è stata data alle fiamme dagli studenti che manifestano in corteo a Torino. Davanti alla sede del Miur, in corso Vittorio Emanuele, è stata bruciata anche una bandiera dell'Europa. La manifestazione, indetta in occasione dello sciopero generale, si è poi spostata verso la stazione di Porta Nuova per unirsi al corteo di Usb, Cub e Cobas. "Gli studenti li avete abbandonati li avrete nelle piazze ancora più arrabbiati", è uno degli slogan. 

Uova e gavettoni di vernice rossa sono stati lanciati contro il Municipio di Torino dal corteo che sta attraversando il centro del capoluogo piemontese in occasione dello sciopero generale. Il lancio è partito dallo spezzone studentesco del corteo, quello vicino ai centri sociali e agli antagonisti. "Landini sai che dispiacere..." è il cartello lasciato affisso all'inferriata che circonda la statua del Conte Verde. Uova e vernice erano state lanciate poco prima anche contro gli uffici Iren di via Confienza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie