Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Federprivacy

Privacy Officer, percorso abbreviato per ottenere la certificazione

Possibile soddisfare il requisito formativo per accedere agli esami TÜV con un corso breve di 32 ore per "esperto privacy"

Federprivacy

Si svolgerà a partire dal 19 maggio il “Corso di alta formazione per Esperto Privacy” organizzato da Wolters Kluwers con il patrocinio di Federprivacy, e con un programma di 36 ore che si sviluppa in 4 lezioni live di 8 ore ciascuna, e 4 corsi on line della durata di 1 ora ciascuno, tutte interamente da remoto.

Il percorso, di durata più breve rispetto al più articolato Master Privacy Officer e Consulente della Privacy di 50 ore, è ugualmente valido ai fini della copertura del requisito formativo richiesto da TÜV Italia per l'accesso diretto agli esami di certificazione di "Privacy Officer e Consulente della Privacy", e prevede l’alternarsi di lezioni live e corsi on line, fruibili in qualsiasi momento, per offrire una maggiore flessibilità nella fruizione dei contenuti, conciliando la formazione con l’attività professionale, e una elevata efficacia didattica, con la previsione di momenti di incontro/confronto collettivo e di approfondimento individuale, in un contesto formativo che propone il punto di vista di docenti di elevata professionalità e di riferimento anche internazionale nel mondo della privacy in grado di raccontare sia la dimensione normativa che gli impatti concreti nei diversi settori aziendali, anche nei casi complessi.

I docenti del corso sono Giovanni Ziccardi, Professore di "Informatica Giuridica" presso l'Università di Milano, l’Ing. Monica Perego, Consulente e formatore, nonché membro Comitato Scientifico di Federprivacy, Rocco Panetta, fondatore e managing partner dello Studio Legale Panetta & Associati Country e Country Leader di Iapp, e Nicola Bernardi, Presidente di Federprivacy.

Oltre che propedeutico alla certificazione di Privacy Officer, il corso è riconosciuto anche per l’aggiornamento dei liberi professionisti con 12 crediti per gli avvocati, 32 per i dottori commercialisti ed esperti contabili, e 32 crediti per i soci membri di Federprivacy ai fini della Legge 4/2013.

L'attestato di partecipazione con esito positivo rilasciato al termine del percorso sarà valido per i crediti formativi per i liberi professionisti e ai fini della copertura del requisito formativo richiesto da TÜV Italia per l'accesso diretto agli esami di certificazione di "Privacy Officer e Consulente della Privacy".

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Federprivacy

Modifica consenso Cookie