Professioni

Inpgi: Macelloni,allargamento della platea è unica soluzione

Presidente Cassa giornalisti, 'Tridico fa di tutto per sabotare'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, "dichiara di non voler interferire nell'autonomia della Cassa di previdenza dei giornalisti ma, allo stesso tempo, ancora una volta, fa di tutto per sabotare ogni possibile soluzione strutturale alla situazione di grave crisi dell'Inpgi". Lo dichiara la presidente dell'Istituto Marina Macelloni, dopo l'audizione odierna del vertice dell'Istituto pensionistico pubblico nella Bicamerale sugli Enti di previdenza, precisando che "consentire l'allargamento della platea, peraltro previsto da una legge dello Stato a partire dal 2023, non è una "migrazione" di contribuenti e non è una soluzione inadeguata". Inoltre, prosegue, "dalle proiezioni attuariali fatte elaborare dall'Ente emerge chiaramente che l'unica soluzione strutturale in grado di ripristinare l'equilibrio economico-finanziario della gestione è esattamente costituita dall'ingresso di nuovi contribuenti. Soluzione, tra l'altro, che non prevederebbe nessun onere diretto a carico dello Stato, diversamente da quanto ipotizzato da Tridico, che per poter assorbire l'lnpgi, ha già formalizzato l'esigenza di ulteriori stanzia menti economici a carico delle finanze pubbliche". Macelloni, in conclusione, esprime "stupore" nell'apprendere dell'esistenza di una interlocuzione che non vede, però, partecipe il soggetto interessato, cioè l'lnpgi.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie