Professioni

  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Professioni
  4. Ordini Professionali
  5. Professioni: ingegneri, successo malattia come equo compenso

Professioni: ingegneri, successo malattia come equo compenso

Zambrano, categorie saranno chiamate a svolgere ruolo nel Pnrr

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "Questo successo in tema di tutela del professionista mi suggerisce delle analogie con la manifestazione della fine del 2017, quando salutammo, alla presenza di tutte le forze politiche, l'approvazione del provvedimento dell'equo compenso. Anche in questo caso viene riconosciuto il ruolo dei professionisti". Così si è espresso, a proposito della norma sullo slittamento delle scadenze per il professionista malato, o infortunato (varata nella Legge di Bilancio su iniziativa di Fratelli d'Italia con la prima firma del senatore Andrea de Bertoldi, ndr) il presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri Armando Zambrano, intervenuto anche in qualità di Coordinatore della Rete delle professioni tecniche (Rpt) e di presidente di ProfessionItaliane al convegno "Tutelare la malattia e l'infortunio dei professionisti", organizzato dai gruppi parlamentari di FdI ieri pomeriggio. Per Zambrano è stato un momento importante, quello del via libera all'emendamento per la tutela della malattia degli esponenti delle categorie ordinistiche, "ma vogliamo considerarlo solo un passaggio: dobbiamo andare oltre. Nei prossimi tempi i professionisti sono chiamati a svolgere un ruolo fondamentale. La realizzazione del Pnrr, ad esempio, si baserà in larga parte sul lavoro dei liberi professionisti. Non a caso - prosegue - il ministero della Pubblica Amministrazione ha chiuso un accordo con noi per consentire l'accesso di figure tecniche all'interno della Pa. Dobbiamo puntare ad ottenere la possibilità di svolgere due attività: contribuire a scrivere norme realmente applicabili e essere sussidiari, almeno fino a quando la Pa continuerà ad essere carente dal punto di vista tecnico", si chiude la nota degli ingegneri. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie