Sicilia

Sanità: Termine direttore sanitario Maria Eleonora hospital

Subentra a Sutera, previsto potenziamento servizi agli utenti

(ANSA) - PALERMO, 20 SET - Giuseppe Termine, specialista in chirurgia generale, è il nuovo direttore sanitario di 'Maria Eleonora Hospital' di Palermo, subentra a Vincenzo Sutera.
    L'ospedale di alta specialità, accreditato con il servizio sanitario nazionale che fa parte di 'GVM Care & Research', è riconosciuto a livello regionale per la vocazione alle specialità di cardiochirurgia, chirurgia vascolare ed emodinamica. La collaborazione con la sanità pubblica, con l'Assessorato Regionale della Salute e l'Asp di Palermo hanno portato all'inserimento, a partire da febbraio scorso, della struttura palermitana nella rete di emergenza-urgenza cardiochirurgica del territorio. I pazienti in condizioni critiche vengono portati a 'Maria Eleonora Hospital' per cure ed interventi specialistici, spesso salvavita, per quanto riguarda le patologie cardiache. La struttura è in costante comunicazione con gli ospedali del territorio e delle province limitrofe, i quali possono chiedere la disponibilità ad accogliere pazienti trasferiti d'urgenza. Ulteriori sviluppi di questa integrazione, di concerto con enti pubblici e presidi ospedalieri, hanno permesso di pianificare la costruzione di un nuovo ospedale, con avvio dei lavori previsti entro due anni, per rispondere alle necessità emerse. L'attenzione alle richieste del territorio porterà inoltre alla creazione di progetti speciali in collaborazione con le associazioni di quartiere per l'apertura di punti ambulatoriali gratuiti più vicini alle persone per consentire una presenza più capillare in città. "Possiamo affermare che Maria Eleonora Hospital è un ospedale a tutti gli effetti, specializzato nel percorso cuore e punto di riferimento a Palermo anche per le situazioni di emergenza urgenza. Ci preme quindi emanciparci dal concetto di clinica e porci come una struttura ospedaliera per tutti", dice Giuseppe Rago, ad Maria Eleonora Hospital. Tra le priorità dell'ospedale il recupero delle prestazioni e un nuovo slancio al concetto di prevenzione.
    "Puntiamo ad una capillarità sul territorio grazie ad un progetto ambulatoriale dedicato che ci vedrà presenti in varie città della provincia di Palermo, di Trapani e Agrigento e grazie alle sinergie con le Asp". In programma anche l'apertura di un ambulatorio a Brancaccio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie