Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sanità Sicilia
  4. Ospedali: Clinihome, app mette in contatto genitori e medici

Ospedali: Clinihome, app mette in contatto genitori e medici

Per pazienti Oncoematologia pediatrica Policlinico di Catania

(ANSA) - CATANIA, 27 GIU - Il progetto per l'applicazione per smartphone Clinihome, che punta a rivoluzionare la comunicazione tra medico e paziente, ha vinto il premio nazionale 'Patients' Digital Health Awards' della Digital Health Academy, in collaborazione la Fondazione Msd. L'app è stata realizzata dall'azienda ospedaliero universitaria policlinico Rodolico - San Marco di Catania grazie ad un finanziamento dell'assessorato regionale alla Salute retto da Ruggero Razza, con fondi Psn 2016.
    La nuova app consentirà ai genitori dei piccoli pazienti dell'Oncoematologia pediatrica dell'Aoup, di rimanere in contatto costante e tempestivo con i medici del centro anche da casa, e di ottenere risposte rassicuranti in maniera più semplice e rapida. Si potrà rapidamente segnalare un problema clinico inatteso (terapie, nuovi sintomi e altro) ma anche richiedere in tempo reale appuntamenti, certificati, referti, modificare un orario e inviare documenti.
    Obiettivo dell'iniziativa è consentire ai genitori dei piccoli pazienti, una volta a casa, di velocizzare il processo di ricerca del medico richiesto, evitando le attese telefoniche e le incomprensioni.
    "E' un passo avanti importante - sottolinea il direttore generale Gaetano Sirna - nel processo di miglioramento del rapporto tra medici e utenza che stiamo portando avanti con vigore nell'ottica dell'umanizzazione delle cure. In questo modo, con la tecnologia che ci supporta e ci viene incontro, possono essere evitati stress e attese e può essere creato un rapporto più sereno e rassicurante con la struttura di riferimento".
    "Il bambino con patologia oncologica ed i suoi familiari - spiega la direttrice dell'Uoc di Oncoematologia pediatrica, Giovanna Russo- affrontano un lungo percorso di cure, gravato da complicanze fisiche, ma anche emotive. Pertanto, il rapporto immediato e continuo con i medici di riferimento è indispensabile per migliorare la loro qualità di vita, soprattutto durante i periodi di permanenza a casa, quando possono verificarsi problemi inattesi, le paure possono amplificarsi e i dubbi hanno necessità di risposte".
    L'applicazione, ancora in fase beta test, è già rilasciata negli store ufficiali e sarà definitivamente messa a regime nel giro di poche settimane. I genitori che la stanno già utilizzando in prova, hanno interagito in maniera strutturata con il centro formulando svariate richieste. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie