Cronaca

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Sardegna, 14 casi delta sul set Disney

Procura Sassari indaga tre Rsa. Vaccini, al via campagna over 12

(ANSA) - CAGLIARI, 23 GIU - Sono 14, sui 15 accertati dal laboratorio di Microbiologia e virologia dell'Aou di Sassari, i casi di variante Delta tra le persone risultate positive in seguito al cluster sviluppatosi nei giorni scorsi fra Trinità d'Agultu e l'Isola Rossa, nel nord Sardegna, all'interno della troupe Disney impegnata nelle riprese del remake della "Sirenetta".
    Il laboratorio diretto dal professor Salvatore Rubino ha avviato un'analoga indagine tramite sequenziamento anche per tre casi sospetti di variante brasiliana.
    Intanto nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 18 nuovi casi e un decesso (1.489 in tutto).
    In totale sono stati eseguiti 1.364.083 tamponi, con un incremento di 3.869 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività è dello 0,4%. Stabile il dato dei ricoveri ospedalieri: 53 pazienti in area medica e 4 in terapia intensiva, dove non si registrano nuovi ingressi. Attualmente in Sardegna sono 2.349 le persone in isolamento domiciliare e 53.251 (+52) i guariti.
    A Sassari la Procura ha emesso tre avvisi di conclusione delle indagini a diverse figure apicali di altrettante case di riposo del Sassarese: epidemia colposa e omicidio colposo plurimo sono i reati ipotizzati dalla Procura. Le contestazioni sono relative ai decessi e ai contagi verificatisi all'interno delle strutture nel corso della prima ondata della pandemia da Covid-19. Il procuratore Gianni Caria ha notificato i provvedimenti ai vertici della casa di riposo Villa Gardenia di Ossi, della Rsa San Nicola e dell'istituto Casa Serena, entrambi di Sassari.
    Capitolo vaccini. Ieri sono state somministrate 19.238 dosi (7.233 prime inoculazioni e 12.005 richiami), che portano il totale complessivo delle vaccinazioni a 1.238.519 su 1.416.209 consegnate dalla struttura commissariale, pari all'87,5%, e oggi sono state consegnate altre 88mila dosi Pfizer. E la Regione estende la campagna di vaccinazione anche ai ragazzi dai 12 anni in su. Dal 29 giugno, a partire dalle 12, i nati dal 2005 al 2009, così come da indicazione della struttura commissariale per l'emergenza, potranno prenotarsi per la prima somministrazione attraverso il sistema di Poste Italiane. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie