Libri

Passaggi Festival, Fano riapre con i libri

Dal 19 al 25 giugno, premi a Roberto Vecchioni e Cremonini

 Una città piena di libri, di parole, di incontri fra autori e lettori di tutte le età: torna dal 18 al 25 giugno a Fano (Pesaro Urbino) Passaggi Festival, evento dedicato alla saggistica promosso da Passaggi Cultura e Librerie Coop col patrocinio del Ministero della Cultura e i contributi di Comune di Fano e Regione Marche. Otto giorni zeppi di incontri tra centro storico e lungomare: presentazioni di libri, mostre, laboratori per bimbi. "Sarà un'edizione che unirà la popolarità di tanti autori con la qualità delle proposte librarie - spiega il direttore Giovanni Belfiori -, ci sono una decina di rassegne che si rivolgono a pubblici diversi per età ed interesse. Dai libri filosofici per bambini alle inchieste giornalistiche, dalle autobiografie ai saggi specialistici".
    Tanti i temi che saranno trattati: l'universo femminile e la parità di genere, la pandemia, il mondo dello spettacolo, l'ecologia, il lavoro e le nuove tecnologie, la politica internazionale, ma anche l'amore, il rapporto con gli animali, il benessere e l'alimentazione, la geografia del futuro. La sezione principale in piazza XX Settembre si apre il 18 giugno con la giornalista e attivista turca Yasemin Congar che converserà con Marino Sinibaldi e ritirerà il Premio giornalistico 'Andrea Barbato' a nome di Ahmet Altan, scrittore e giornalista incarcerato nelle prigioni di Erdogan, di recente liberato ma ancora senza passaporto; Antonio Di Bella con il suo ultimo libro "L'assedio" (Rai Libri) sarà intervistato dalla giornalista ANSA Nicoletta Tamberlich. Sabato 19 giugno Telmo Pievani e Francesco Ferrarese con i quali dialogherà Massimo Cirri, Alessio Boni con "Mordere la nebbia" verrà intervistato dalla caporedattrice ANSA Cultura Elisabetta Stefanelli.
    Domenica 20 la giornalista Alessandra Longo converserà con l'immunologa Antonella Viola, mentre lunedì 21 si parlerà della tradizione fanese del Carnevale. Tra gli altri ospiti Annalisa Cuzzocrea autrice del libro "Che fine hanno fatto i bambini" (Piemme), Marisa Laurito, Beppe Severgnini con "Il secolo lungo di Montanelli", Mario Calabresi intervistato dal direttore di Rai Cultura Silvia Calandrelli sul libro "Quello che non ti dicono" e in chiusura il 25 giugno Marco Politi, Liliana Cavani, Rula Jebreal, Maria Novella De Luca. Mercoledì 23 giugno la consegna del Premio Passaggi a Roberto Vecchioni che presenterà il suo libro "Lezioni di volo e di atterraggio" (Einaudi), intervistato da Simonetta Fiori. Nella chiesa di San Francesco si terranno le rassegne "Anno per Anno", curata da Marino Sinibaldi, con Luigi Manconi "Libri alla San Francesco" con Guia Soncini, Paolo Mereghetti, Stefano Pivato, "Passaggi di Benessere-Mente Corpo Anima". Prevista anche una finestra sulla poesia e narrativa con una serata dedicata a Dante, una agli 'Editori coraggiosi', una con Mariangela Gualtieri e la presenza dei finalisti del Premio Letterario Internazionale Franco Fortini. Il Pincio sarà luogo d'elezione per giovani e appassionati di musica, social e graphic novel: tra gli ospiti Levante, Andrea Pennacchi, Asia Argento, Willie Peyote.
    In programma la consegna del Premio Fuori Passaggi al cantautore Cesare Cremonini che presenterà il suo libro "Let them talk" (Mondadori). E ancora sezioni dedicate ai fumetti e libri in spiaggia, oltre a rassegne per i bambini e laboratori a cura dell'Università di Camerino, mostre d'arte di di fotografia. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, nel rispetto dei protocolli anti-Covid. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie