Cultura

Britney Spears, attesa per la pop star in tribunale

Nella battaglia al "padre padrone" pensa a intervista con Oprah

Britney Spears si prepara a rompere il silenzio nella battaglia legale che la oppone al "padre padrone" che da 13 anni fa il bello e il cattivo tempo con le sue finanze. La popolarissima pop star e' attesa in tribunale a Los Angeles per dire finalmente la sua (in forma virtuale) sulla tutela legale che Jamie Spears esercita su di lei dopo il grave e pubblico crollo nervoso del 2008, quando le foto di Britney con la testa rasata avevano fatto allora il giro del mondo.

Gli occhi del mondo sono puntati sulla Superior Court di Los Angeles. Il tribunale ha messo a disposizione dei giornalisti una sala a circuito chiuso perche' i posti in aula non sono sufficienti a ospitare il circo mediatico che si e' creato attorno alla vicenda. Fuori dal palazzo di giustizia si sono intanto dati appuntamento i manifestanti del movimento #FreeBritney, protagonista di una protesta globale che negli anni si e' allargato fino a includere non solo fan e star come Cher e Miley Cyrus, ma anche persone che non hanno nulla a che fare con la cantante: il termine "conservatorship", come viene definita in California la tutela esercitata in genere su chi ha disturbi mentali o su anziani, offre spesso il fianco a casi di corruzione e ad abusi. Britney, che quest'anno compira' 40 anni, aveva contestato la situazione solo l'anno scorso quando, attraverso un avvocato, aveva affermato di essere "fortemente contraria"' alla tutela paterna e che non avrebbe piu' cantato in pubblico se le cose non fossero cambiate.

Jamie aveva ribattuto che il patrimonio di Britney e' cresciuto grazie al suo acume finanziario: da sottozero una decina di anni fa, ai 60 milioni di dollari dell'ultima valutazione di Forbes. Intanto, alla vigilia dell'udienza di mercoledi', la cantante e' tornata su Instagram con un minivideo in cui risponde a domande dei fan. Dopo aver rivelato che il suo viaggio di lavoro piu' bello e' stato in Italia, ospite di Donatella Versace, Britney ha detto di "non sapere" se tornera' di nuovo cantare su un palcoscenico: "Non ne ho idea. Sono in un periodo di transizione nella mia vita e mi sto divertendo. Tutto qui". Britney Spears non canta in pubblico dal 2018 quando giro' Nord America e Europa con il tour Piece of Me. Ma se il ritorno alle scene e' ancora in dubbio, crescono le voci secondo cui sarebbe pronta a farsi intervistare da Oprah Winfrey: una opzione presa in esame dopo aver visto il documentario girato su di lei dal New York Times e "aver pianto per due settimane" per "esser stata messa in piazza per tutta la sua vita". Molte star e celebrita' nelle sue condizioni, da Michael Jackson a Harry e Meghan si sono rivolti a Oprah per riprendere il controllo della narrativa raccontando la loro versione della storia e Britney, stando a "Entertainment Tonight", starebbe considerando di fare esattamente lo stesso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie