Economia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

AWS aprirà alcuni centri dati in Nuova Zelanda

La nuova Regione AWS consentirà ai clienti di eseguire carichi di lavoro e archiviare dati in modo sicuro in Nuova Zelanda il tutto fornendo agli utenti finali una latenza ancora inferiore

In base allo studio sull’impatto economico di AWS appena pubblicato, si stima che la nuova Regione AWS Asia Pacifico (Auckland) creerà 1.000 nuovi posti di lavoro in Nuova Zelanda nell’arco dei prossimi 15 anni attraverso un investimento di 7,5 miliardi di dollari neozelandesi (5,3 miliardi di dollari statunitensi)

Business Wire

Amazon Web Services, Inc. (AWS), una società del gruppo Amazon.com, Inc. (NASDAQ: AMZN), ha annunciato in data odierna che intende istituire nel 2024 una regione infrastrutturale in Nuova Zelanda (Aotearoa). La nuova Regione AWS Asia Pacifico (Auckland) sarà costituita da tre Zone di disponibilità (Availability Zone, AZ) e andrà ad aggiungersi alle altre 81 Zone di disponibilità presenti in 25 diverse Regioni geografiche AWS al momento del lancio.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Amazon.com, Inc.
Linea diretta per i media
Amazon-pr@amazon.com
www.amazon.com/pr

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20210922006035/it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie