Economia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Celmatix annuncia di aver raggiunto importanti pietre miliari in un programma farmacologico per la prevenzione della menopausa precoce

L'importante composto agonista AMHR2 dimostra un'elevata attività specifica nei test biologici e un profilo farmacocinetico desiderato negli studi preclinici sugli animali

Business Wire

Celmatix Inc., società biotecnologica incentrata sulla biologia ovarica, oggi ha annunciato l'identificazione di un nuovo composto agonista AMHR2 che ha dimostrato una solida attività biologica in diversi saggi preclinici rilevanti dal punto di vista terapeutico e un profilo farmacocinetico coerente con il profilo del prodotto per un farmaco iniettabile. Il programma, che era un prodotto del focus decennale di Celmatix sull'identificazione di nuovi biomarcatori e target farmacologici per la salute delle donne, ha una prima indicazione clinica prevista nella prevenzione della menopausa precoce in donne sottoposte a chemioterapia. La perdita della funzione ovarica e la menopausa vengono accelerate di circa 1,5 anni per ogni mese di trattamento chemioterapico ricevuto.

“Demograficamente parlando, la menopausa è un fenomeno relativamente nuovo ed è il risultato di scoperte mediche che consentono alle donne di sopravvivere regolarmente alla loro funzione ovarica”, ha sottolineato la Dott.ssa Piraye Yurttas Beim, fondatrice e CEO di Celmatix. “Un secolo fa, l'aspettativa di vita media per le donne a livello globale era inferiore ai 50 anni, quindi la maggior parte delle donne non viveva abbastanza a lungo da avere l'esperienza della menopausa. Oggi, è il singolo più importante acceleratore di patologie correlate all'età, come l'osteoporosi e le cardiopatie nelle donne. Il rischio di sviluppare molte di queste malattie croniche entro i 70 anni di età aumenta del 300% per le donne che attraversano la perdita precoce della funzione ovarica e la menopausa. Noi di Celmatix ci impegniamo ad aiutare le donne a migliorare al massimo la loro salute, ottimizzando ed estendendo la funzione ovarica. Il nostro team lavora da più di dieci anni per scoprire i driver molecolari della salute ovarica e di patologie associate come l'infertilità, la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) e l'endometriosi. Attraverso questo lavoro abbiamo capito che l'ormone antimulleriano (AMH), il ligando naturale dell'AMHR2, è un regolatore fondamentale della funzione ovarica, molto simile all'estrogeno. A differenza dell'estrogene, però, l'AMH non può essere purificato da fonti naturali come l'urina né chimicamente sintetizzato, e i precedenti tentativi non sono riusciti a generare analoghi ricombinanti dell'AMH con un'attività specifica elevata o la stabilità farmacocinetica necessaria per le applicazioni terapeutiche”.

"Uno degli aspetti che mi ha attratta a Celmatix come sviluppatore di farmaci è stato il potenziale del programma di agonisti AMHR2 per soddisfare notevoli esigenze non soddisfatte nella salute delle donne”, ha spiegato il Dott. Stephen Palmer, Direttore scientifico di Celmatix. "Avevo capito che il programma degli agonisti di AMHR2 di Celmatix si prospetta come una novità assoluta del 21esimo secolo, l'equivalente dello sviluppo della pillola anticoncezionale nel secolo scorso e dei farmaci per la FIVET. La nostra indicazione principale è l'insufficienza ovarica indotta dalla chemioterapia (chemotherapy-induced ovarian failure, CIOF), ma crediamo che un agonista AMHR2 possa avere applicazioni anche in un'ampia gamma di indicazioni di salute femminile. I nostri risultati dimostrano che il nostro principale analogo AMH possiede i parametri farmacocinetici in vivo desiderati e causa gli eventi di segnalazione cellulare desiderati nei saggi follicolari ovarici tradizionali e regressione dei dotti mulleriani nei sistemi di coltura ex vivo della cresta urogenitale. Dimostrando un'attività specifica elevata sia nel tessuto target (quello ovarico) e nel saggio più utilizzato per la funzione AMH ci dà fiducia per portare avanti ulteriormente questo programma verso la fase clinica”.

L'annuncio segue da vicino il raggiungimento da parte di Celmatix del terzo traguardo nel suo sodalizio di cinque anni per raggiungere diversi obiettivi con Evotec in gennaio. Il traguardo è stato stimolato da Evotec e Bayer AG che portano avanti un programma farmacologico, incentrato su un nuovo target farmacologico identificato da Celmatix, verso l'identificazione di un successo.

Informazioni su Celmatix

Celmatix Inc. è un'azienda biotecnologica di fase preclinica per la salute delle donne incentrata unicamente sulla biologia ovarica. Con un programma principale “pipeline-in-a-pill” di agonista AMHR2 incentrato sulla senescenza ovarica, e collaborazioni in PCOS e nella contraccezione non ormonale con leader del settore, Celmatix affronta aree di grandi esigenze non soddisfatte, sviluppando la prossima generazione di interventi e agendo da pioniere in ambito di salute ovarica. La piattaforma proprietaria di Celmatix per la salute ovarica multiomica, la più grande del genere, forma la base della nuova pipeline di terapie prime nel loro genere sviluppate dall'azienda. Per maggiori informazioni. visitare il sito web di Celmatix all'indirizzo www.celmatix.com

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Jasmine Newby
celmatix@mww.com

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20220516005295/it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie