Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: maltempo, scuole e trasporti sospesi nello Zheijang

Intraprese misure preventive per l'arrivo del tifone Chanthu

(ANSA-XINHUA) - HANGZHOU, 13 SET - La provincia dello Zhejiang nella Cina orientale ha aggiornato la sua risposta di emergenza al tifone Chanthu portandola al livello più alto, e di conseguenza ha predisposto la chiusura delle scuole e la sospensione dei servizi aerei e ferroviari in diverse città.
    Secondo l'osservatorio meteorologico provinciale dello Zhejiang, alle 15 di ieri (ora locale) il centro del 14mo tifone dell'anno era a circa 620 km a sud di Zhoushan, nello Zhejiang, con venti che soffiavano a circa 200 km all'ora.
    L'osservatorio ha comunicato che stamattina il tifone si sarebbe abbattuto nelle zone costiere della provincia tra Zhoushan e Ningbo, o avrebbe attraversato le isole Zhoushan. Gli esperti hanno inoltre previsto che fino a mercoledì la tempesta porterà forti piogge e venti di burrasca nelle aree orientali e settentrionali della provincia.
    Le autorità locali hanno emesso un allarme rosso, il più alto, per i disastri geologici.
    Le autorità scolastiche nelle città di Ningbo, Zhoushan e Taizhou hanno ordinato la sospensione delle lezioni negli asili, nelle scuole primarie e superiori e negli istituti di formazione fuori dai campus per oggi e in alcuni casi anche per domani.
    L'aeroporto di Hangzhou, capoluogo dello Zhejiang, a partire dalle 11 di stamattina ha cancellato tutti i voli in partenza.
    Anche l'orario di alcuni treni che oggi attraversano la provincia ha subito delle modifiche.
    A Shanghai le autorità locali hanno ordinato la sospensione delle lezioni negli asili e nelle scuole primarie e superiori previste per oggi pomeriggio e domani, in quanto la città si prepara alle piogge torrenziali e ai forti venti. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie