Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina-B&R: crescita robusta scambi commerciali

Lo ha dichiarato Sheng Qiuping, vice ministro del Commercio

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 20 MAG - I legami economici e commerciali della Cina con i Paesi della Belt and Road si sono rafforzati in modo significativo negli ultimi dieci anni.
    Lo ha dichiarato oggi in conferenza stampa Sheng Qiuping, vice ministro del Commercio.
    Sheng ha spiegato che dal 2013 al 2021, il volume annuale degli scambi commerciali tra la Cina e i Paesi lungo la Belt and Road è passato da 1.040 miliardi di dollari a 1.800 miliardi di dollari, con un aumento del 73%.
    Sheng ha poi aggiunto che durante questo periodo, gli investimenti diretti della Cina nei Paesi lungo la Belt and Road sono stati pari a 161,3 miliardi di dollari, mentre 32.000 imprese provenienti da questi Paesi si sono stabilite in Cina, con un investimento complessivo di 71,2 miliardi di dollari.
    La Cina ha sottoscritto nuovi contratti per un valore di circa 1.080 miliardi di dollari con i Paesi lungo la Belt and Road per progetti ingegneristici nel campo dei trasporti, dell'elettricità e in altri settori.
    Wang Lingjun, vice capo della General Administration of Customs, ha precisato che nei primi quattro mesi del 2022, le importazioni e le esportazioni della Cina con i Paesi lungo la Belt and Road sono aumentate del 15,4% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 3.970 miliardi di yuan (circa 588 miliardi di dollari), 7,5 punti percentuali in più rispetto alla crescita complessiva del commercio estero cinese. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie