Ue: Ciocca, Turchia di Erdogan pericolosa per Europa

'Fermiamo monopolio rotte clandestine gestite da quel Paese'

(ANSA) - MILANO, 18 MAG - "È arrivato il momento che l'Europa si svegli, non possiamo aspettare che sia la Turchia a difendere gli interessi europei, è l'Europa stessa a doverlo fare. È ormai un dato di fatto che la Turchia guidata da Erdogan sia pericolosa per l'Europa. Un Paese in forte espansione che rappresenta un punto di riferimento per le organizzazioni criminali che gestiscono l'immigrazione clandestina, e non parlo solo della rotta balcanica per cui sono stati stanziati miliardi, ma anche di quella del Mediterraneo centrale". Lo ha affermato l'europarlamentare della Lega, Angelo Ciocca, nella plenaria del Parlamento europeo durante il dibattito sulle Relazioni 2019 e 2020 sulla Turchia.
    "L'accordo Turchia-Libia deve preoccupare l'Europa. Non possiamo lasciare la gestione dell'immigrazione in mano a criminali, per di più finanziandoli con i contributi dei cittadini europei - ha aggiunto -. Quale sarà ora il prezzo da pagare per la rotta libica? È evidente che la Turchia oltre a non aver alcun requisito per entrare nell'Unione europea, rappresenti una vera e propria minaccia per l'Europa stessa.
    Fermiamo il monopolio delle rotte clandestine gestite dalla Turchia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie