Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: crescita commercio estero Chongqing gen-ago

(XINHUA) - CHONGQING, 19 SET - Il commercio estero della municipalità di Chongqing, nel sud-ovest della Cina, ha totalizzato 507,68 miliardi di yuan (circa 78,53 miliardi di dollari) da gennaio ad agosto, con un aumento del 29,4% rispetto all'anno precedente. Lo rivelano gli ultimi dati doganali.
    Le esportazioni di Chongqing sono aumentate del 28,9% durante il periodo preso in esame, salendo a 320,08 miliardi di yuan, mentre le importazioni sono cresciute del 30,1% su base annua, arrivando a 187,6 miliardi di yuan. Nel solo mese di agosto, il valore del commercio estero della città è arrivato a 65,16 miliardi di yuan, in aumento del 16% rispetto all'anno precedente.
    L'Asean, l'Unione Europea e gli Stati Uniti sono rimasti i principali partner commerciali di Chongqing, con i valori di importazione ed esportazione di quei mercati che hanno raggiunto rispettivamente 80,43 miliardi di yuan, 80,24 miliardi di yuan e 75,2 miliardi di yuan.
    Durante lo stesso periodo, il commercio della città con i Paesi interessati dall'Iniziativa Belt and Road ha raggiunto i 137,45 miliardi di yuan, con una crescita del 29,2% rispetto al 2020.
    Nei primi otto mesi dell'anno, i principali prodotti di esportazione di Chongqing hanno incluso computer portatili, circuiti integrati e tablet.
    Le imprese private e statali locali hanno continuato a offrire ottimi risultati, con un'impennata del valore delle importazioni e delle esportazioni delle imprese private a 222,04 miliardi di yuan e di quelle statali a 46,21 miliardi di yuan, per aumenti rispettivi del 64,5% e del 48,4% su base annua.
    (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie