Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: vaccini donati dalla Cina arrivano in Kenya(2)

(XINHUA) - NAIROBI, 19 SET - Zhang Yijun, ministro consigliere presso l'ambasciata cinese in Kenya, ha detto che la donazione del vaccino riafferma la vitalità della cooperazione bilaterale tra Nairobi e Pechino.
    Le preparazioni che sono già arrivate e quelle che lo faranno "sono un testamento della partnership di cooperazione strategica globale tra le nostre due nazioni e la profonda amicizia tradizionale tra i nostri due popoli", ha dichiarato Zhang.
    La Cina ha donato ventilatori, mascherine e dispositivi di protezione individuale al Kenya, oltre a condividere con il Paese africano le proprie conoscenze sul controllo e la prevenzione della pandemia.
    In precedenza, gli esperti sanitari kenioti hanno espresso fiducia nella formulazione Sinopharm della Cina, dicendo che la sua diffusione aiuterà a sopprimere il Coronavirus, ad alleviare la pressione sul sistema sanitario pubblico e a stimolare la ripresa economica.
    Willis Akhwale, presidente della task force per i vaccini contro il Covid-19 presso il ministero della Salute, ha affermato che l'approvazione di Sinopharm da parte dell'agenzia di certificazione dei medicinali del Kenya è un voto di fiducia nell'efficacia del farmaco.
    Le preparazioni cinesi sono state distribuite anche in Ruanda, che ha ricevuto 200.000 dosi di Sinopharm il 19 agosto, e nello Zimbabwe, che ha ricevuto un lotto Sinovac acquistato dalla Cina l'8 luglio.
    La Health Products Regulatory Authority del Sudafrica ha approvato l'uso del vaccino Sinovac il 3 luglio, con funzionari statali, sindacati, leader politici e della società civile che hanno espresso fiducia nella sua efficacia. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie