Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina e Giappone rinnovano swap in valuta per 3 anni

Per un importo pari a 31,3 miliardi di dollari

(XINHUA) - PECHINO, 26 OTT - La People's Bank of China (Pboc) e la Bank of Japan hanno deciso di rinnovare l'accordo bilaterale di swap in valuta pari a 200 miliardi di yuan (circa 31,3 miliardi di dollari), ovvero 3.400 miliardi di yen giapponesi.
    L'accordo sarà valido per un periodo di tre anni e può essere esteso di comune accordo, come ha annunciato ieri la banca centrale cinese.
    L'estensione del swap in valuta aiuterà a stabilizzare i mercati finanziari dei due Paesi e a facilitare gli scambi economici e finanziari bilaterali, secondo la Pboc.
    Nell'ottobre 2018, la Pboc ha firmato un accordo bilaterale di swap in valuta con la propria controparte in Giappone, permettendo alle due parti di scambiare un totale di 200 miliardi di yuan per 3.400 miliardi di yen, e viceversa.
    (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie