Hi-tech

Da audio spaziale a mappe, le novità di iOs15

Il 20 settembre arriva aggiornamento iPhone

Dall'audio spaziale alle novità per le Mappe, passando per un restyling delle notifiche. Sono alcuni novità di iOs15, l'aggiornamento del sistema operativo per iPhone disponibile dal 20 settembre (in Italia dalle 19) e che potrà dare un rinnovamento ai telefono più datati della Mela.

Innanzitutto, la privacy aumenta con una serie di funzioni di iCloud disponibili solo attraverso iOS 15 e iPadOS 15 nella versione a pagamento che permettono di proteggere gli utenti da spyware, tracking pubblicitario anche nelle e-mail.

L'audio spaziale è una funzionalità che permetterà di avere una tridimensionalità del suono per una percezione più immersiva. Riguardo le Mappe, saranno presenti più edifici e monumenti famosi in 3D e navigazione più precisa con indicatori delle corsie, strisce pedonali oppure piste ciclabili. le notifiche cambiano, mostreranno foto di contatti e icone più grandi e si c'è un riepilogo che mette le più rilevanti in cima.

La modalità Full Immersion permetterà invece di concentrarsi meglio oppure prendersi una pausa, limitando le notifiche con i propri contatti che visualizzeranno che la modalità è attiva. Infine com SharePlay, durante le chiamate FaceTime si potrà condividere quello che viene visualizzato sullo schermo o mostrare cosa si sta guardando.

Tra le altre novità, la possibilità di creare chiavi digitali per auto o hotel in Wallet, sul meteo verranno visualizzate più informazioni come la qualità dell’aria e l’app Salute aggiunge il parametro della stabilità della camminata per controllare postura e rischio di caduta.

Gli iPhone su cui potrà essere fatto l'aggiornamento iOs 15 sono: iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, iPhone Xs e Xs Max, iPhone Xr e iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus, iPhone 7 e 7 Plus, iPhone 6s e 6s Plus, iPhone Se modello 2016 e 2020 oltre a iPod Touch di settima generazione. Prima dell'aggiornamento è consigliato fare un backupd del dispositivo.

E arriva anche l'aggiormanento per l'iPad, iPadOS. Sui tablet della Mela arriva un nuovo sistema di widget che possono essere spostati ovunque e aumentano anche i tipi di widget disponibili. Inoltre, anche su iPad è possibile organizzare la App Library che mostra tutte le app installate divise per categoria.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie