Trentino AA/S

Dolomiti Superski, 'bene Green pass, apriamo il 27 novembre'

Varallo, "grande sfida tecnica e organizzativa"

(ANSA) - BOLZANO, 22 SET - Con "entusiasmo e soddisfazione", Dolomiti Superski accoglie il"Green Pass bis", che tra l'altro regola anche l'utilizzo degli impianti di risalita nelle zone sciistiche durante la prossima stagione invernale 2021-22. Il raggruppamento di 12 comprensori sciistici nelle valli dolomitiche dell'Alto Adige, del Trentino e del Bellunese, prevede le prime aperture di impianti e piste per sabato 27 novembre, per poi andare a pieno regime dal weekend successivo, ovvero dal 4 dicembre in poi. Dolomiti Superski si presenta al via con 12 impianti nuovi "Sarà in ogni caso una grande sfida per noi, soprattutto dal punto di vista tecnico e organizzativo, ma siamo contenti di avere una prospettiva certa sull'inizio della prossima stagione invernale, che a questo punto pare essere garantita", dichiara Andy Varallo, presidente di Dolomiti Superski, una delle destinazioni sciistiche più grandi al mondo, che durante l'inverno scorso è rimasta ferma in toto causa pandemia.
    Il testo approvato dalla Camera prevede l'obbligo di Green Pass per chi utilizza gli impianti di risalita nelle zone sciistiche, per i quali la capienza verrà ridotta all'80% di quella massima, mentre non ci saranno limitazioni al numero di skipass venduti. Ad oggi rimangono valide le prescrizioni relative all'obbligo di indossare la mascherina chirurgica a bordo degli impianti di risalita e il rispetto delle distanze agli imbarchi.
    In totale, il volume degli investimenti realizzati tra l'estate 2020 e l'estate 2021 per questa stagione è di oltre 130 milioni di euro, di cui circa un quarto per l'innevamento programmato. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie