Umbria

Spinazzola a palazzo Donini, fiero di quello che ho fatto

Tesei ha ringraziato il campione "perché ci ha fatto sognare"

(ANSA) - PERUGIA, 30 LUG - "Essere qui significa aver fatto qualcosa di importante e questo non può che rendermi fiero".
    Così Leonardo Spinazzola in occasione dell'incontro a palazzo Donini con la presidente della Regione Donatella Tesei, che ha ringraziato il terzino, campione d'Europa con la Nazionale "perché ci ha fatto sognare". "Leonardo è umbro e ovunque va l'Umbria - ha aggiunto Tesei - dobbiamo esserne orgogliosi".
    Folignate, Spinazzola non ha nascosto il suo forte legame con il territorio: "L'Umbria è tutta bellissima". A palazzo Donini, dove è arrivato con il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini, ad attenderlo c'erano anche il presidente dell'Assemblea legislativa Marco Squarta e gli assessori Luca Coletto ed Enrico Melasecche. In piazza lo ha atteso un gruppetto di giovanissimi alla ricerca di un autografo e un selfie con il campione Azzurro, ex Grifone. La tappa perugina è stata occasione per ricordare proprio quel periodo che l'ha visto protagonista allo stadio Curi, dove si formò come terzino con Bisoli. "Lì ho trovato più autostima e consapevolezza dei miei mezzi, mi sono fatto vedere. Lì è partito tutto". Un viaggio arrivato fino al tetto d'Europa con la Nazionale di Mancini "dove sapevamo di essere un grande gruppo e alla fine siamo diventati tutti fratelli". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie