Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Partito da piazza centro Perugia Uil tour 2021

Partito da piazza centro Perugia Uil tour 2021

Iniziativa itinerante toccherà 27 città

(ANSA) - PERUGIA, 19 OTT - 'Zero morti sul lavoro', 'La società che vogliamo', 'Agricoltura e territorio' e 'Pnrr per l'Umbria' sono stati gli argomenti affrontati in piazza IV Novembre, a Perugia, nell'ambito dell'iniziativa itinerante nazionale Uil tour 2021. L'evento organizzato dal sindacato nazionale e regionale è stata la prima tappa di 27 appuntamenti in altrettante città italiane.
    Protagonisti degli incontri, rappresentanti delle istituzioni, con la presidente della Regione Donatella Tesei e l'assessore ad Ambiente e Agricoltura Roberto Morroni, gli assessori del Comune di Perugia Luca Merli e Edi Cicchi, sindacalisti Uil tra i quali il segretario generale regionale Claudio Bendini e i segretari nazionali Emanuele Ronzoni e Ivana Veronese.
    Un'occasione di confronto - sottolineano gli organizzatori in una nota - dalla quale sono emerse informazioni, idee e proposte operative, sia in chiave di ripresa economica post-pandemia che di coesione sociale. Ma anche in chiave di informazione.
    "Con questa iniziativa - ha spiegato Bendini - vogliamo comunicare pubblicamente ai cittadini le nostre posizioni su temi particolarmente centrali e attuali quali la sicurezza sul lavoro e le politiche da adottare per recuperare il terreno perso e dare un futuro al Paese".
    "Dopo un lungo periodo in cui siamo stati costretti a rapportarci a distanza - ha commentato Ronzoni -, vogliamo tornare a stare tra le persone, dialogare con loro, ascoltandoli e confrontandoci con i cittadini. In particolare, vogliamo portare avanti una grande battaglia di civiltà per arrivare all'obiettivo degli zero morti sul lavoro".
    "In questo momento - ha detto Tesei - è fondamentale che istituzioni, parti sociali e categorie facciano squadra. Abbiamo analizzato i progetti dei Pnrr e la visione che l'Umbria vuole portare avanti. Il tema della sicurezza sul lavoro lo sentiamo tantissimo tant'è che proprio ieri abbiamo sottoscritto un protocollo in prefettura con il commissario straordinario alla ricostruzione Legnini sulla sicurezza nei cantieri delle zone colpite dal sisma del 2016, per prevenire incidenti e infiltrazioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie