Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Nevicata nell'orvietano, scuole chiuse in alcuni comuni

Nevicata nell'orvietano, scuole chiuse in alcuni comuni

Ad Orvieto imbiancati anche Duomo e centro storico

(ANSA) - TERNI, 29 NOV - Prima neve della stagione in provincia di Terni, nella mattinata di lunedì, dove diverse località si sono risvegliate imbiancate.
    Ad essere interessata dal maltempo è soprattutto la zona dell'orvietano, città di Orvieto compresa, dove nevica ad ogni quota. Il traffico è rimasto provvisoriamente bloccato lungo la strada statale 71 "Umbro Casentinese Romagnola", a Monteleone, in entrambe le direzioni, a causa di un mezzo intraversato in un tratto interessato da una forte nevicata. Sul posto le squadre Anas impegnate nella gestione della viabilità, oltre a personale della Provincia.
    A causa del maltempo sono state intanto chiuse le scuole, per la giornata di oggi, in alcuni comuni del comprensorio, come Parrano e San Venanzo.
    Ad Orvieto, nel centro storico, anche piazza del Duomo è stata coperta da una patina di neve.
    Chiuso per motivi di sicurezza il cimitero comunale, mentre mezzi spazzaneve e spargisale sono in azione sulle strade comunali di competenza, anche per garantire l'accesso in sicurezza degli utenti agli ambulatori del distretto sanitario dell'Usl Umbria 2. Qui non si segnalano comunque particolari criticità.
    Aperta la sala operativa della Protezione civile di Fontanelle di Bardano.
    Sotto attenzione le zone del Peglia, di Torre San Severo e Sugano.

Sono circa 10-12 i centimetri di neve caduti dalle 6.30 di stamani nell'orvietano, in particolare nella parte a nord del comprensorio. E' quanto riferito dalla funzione associata di Protezione civile "Area Sud Ovest Orvietano". Oltre che a San Venanzo e Parrano, l'ordinanza di chiusura delle scuole è stata inoltre emessa anche a Porano, Montegabbione, Monteleone e Ficulle. Nel Comune di Orvieto non si sono registrate particolari criticità per la viabilità, salvo nelle frazioni di Torre San Severo, Sugano e Canonica, con interruzione parziale del transito per caduta di alberi.
Neve più intensa è stata registrata sul tratto della Comunale di Morrano con allacciamento con la strada provinciale Marscianese. La caduta di un cavo elettrico Enel, a Castel Viscardo, ha inoltre interrotto la circolazione sulla variante stradale in direzione Castelgiorgio. Il servizio della Provincia di Terni ha ripristinato il traffico sulla strada provinciale 111 della Badia, mentre sulla provinciale 55 è stato rimosso un pullman uscito dalla sede stradale. Tutte le strade di competenza nell’alto orvietano sono transitabili, su alcune è in atto l’operazione di sgombero. Nei vari interventi hanno operato anche i vigili del fuoco del distaccamento orvietano.
Dalla prima serata è intanto previsto l’abbassamento delle temperature con possibili gelate, pertanto è stato predisposto lo spargimento di sale sulle strade. Complessivamente sono state impegnate 10 unità del Centro servizi manutentivi del Comune di Orvieto, insieme a una trentina di volontari della Protezione civile. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie