Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Ragazze centro disturbi alimentari, forza Martina

Ragazze centro disturbi alimentari, forza Martina

"Davanti tv tiferemo per lei" dice responsabile Rete umbra

(ANSA) - TODI (PERUGIA), 01 GIU - Avrà delle tifose in più Martina Trevisan nella semifinale del Roland Garros, uno dei grandi tornei del tennis mondiale, e che ha dichiarato di aver sofferto di anoressia. Sono le ragazze ospiti del Centro per la cura dei disturbi alimentari, gestito dall'Usl Umbria 1 a Todi.
    "Giovedì tutte guarderanno la partita e tiferanno per Martina.
    E' già un mito per loro..." assicura, parlando con l'ANSA, Laura Dalla Ragione, psichiatra e psicoterapeuta, che dirige la Rete per i disturbi del comportamento alimentare in Umbria. "Siamo tutti e tutte con lei" aggiunge.
    "Martina - spiega Dalla Ragione - ha già vissuto l'esperienza dell'anoressia e ha vinto. Porta un messaggio positivo che personaggi popolari come lei possono far passare alle ragazze e ai ragazzi più facilmente di quanto possiamo fare noi specialisti".
    La psicoterapeuta ribadisce che dai disturbi del comportamento alimentare "si guarisce". "E' però fondamentale - prosegue - una diagnosi precoce del disturbo così da potersi rivolgere ai centri specializzati. Questo fa una grande differenza perché invece è un'illusione pensare di guarire da soli".
    Di Martina Trevisan si parla molto, quindi, nei centri umbri della Rete dei disturbi alimentari. "Da lei - sottolinea ancora Dalla Ragione - arriva un forte messaggio di speranza perché ce l'ha fatta. Sentendola i ragazzi capiscono che si può uscire allo scoperto e chiedere aiuto. Anche se c'è ancora molto pregiudizio, ingiustificato, verso queste patologie". "Quindi, ancora di più forza Martina" conclude. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie