Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. La Giunta informa
  4. Regione: bandita nona edizione premio Peccati-Crispolti

Regione: bandita nona edizione premio Peccati-Crispolti

Per ricordare le due dipendenti uccise mentre erano al lavoro

(ANSA) - PERUGIA, 22 SET - Premiare, valorizzare e diffondere le migliori tesi di laurea in tema di pubblica amministrazione, e, nello specifico, il ruolo svolto anche in relazione all'impiego ed alla gestione delle risorse pubbliche (nazionali, europee) destinate ai cittadini, ai lavoratori e alle imprese è la finalità del concorso "Premio Peccati - Crispolti" promosso annualmente dalla Giunta regionale dell'Umbria per onorare la memoria delle dipendenti Margherita Peccati e Daniela Crispolti, uccise il 6 marzo del 2013 mentre erano al lavoro, "a ricordo del loro sacrificio e della loro testimonianza di serietà professionale ed impegno".
    Il premio, la nona edizione, è "rivolto ai laureati di ogni facoltà e corso di laurea delle lauree magistrali o magistrali a ciclo unico dell'Università degli Studi di Perugia e dell'Università per Stranieri di Perugia nell'anno accademico 2020-2021 che siano disoccupati o inoccupati. Consiste - spiega la Regione in una nota - in una Borsa pari ad un importo di 6.000 euro per ciascuna delle due tesi vincitrici con lo svolgimento di un tirocinio extracurriculare finalizzato a sviluppare e approfondire gli specifici aspetti della tesi anche presso una pubblica amministrazione del territorio regionale e sarà assegnato in base al giudizio di una Commissione di valutazione composta da esperti universitari e rappresentanti della Regione Umbria.
    La presentazione delle domande scade il prossimo 12 ottobre.
    Per scaricare il bando e lo schema di domanda cliccare sul seguente link: http://www.regione.umbria.it/istruzione/premio-peccati-crispolti . (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie