Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. La Giunta informa
  4. A Villa umbra corso in fisioterapia respiratoria pediatrica

A Villa umbra corso in fisioterapia respiratoria pediatrica

Organizzato da Scuola pa con Azienda ospedaliera

(ANSA) - PERUGIA, 03 NOV - Dal 3 al 5 novembre, Villa umbra sarà la sede del primo corso di formazione in fisioterapia respiratoria pediatrica, organizzato in collaborazione con l'Azienda ospedaliera di Perugia. Innovativo per l'Umbria, perché - viene spiegato dagli organizzatori - fino ad oggi i professionisti della riabilitazione respiratoria pediatrica erano costretti a formarsi e specializzarsi in strutture ospedaliere extraregionali. "Un percorso formativo intensivo, con un forte orientamento pratico, che consentirà a fisioterapisti e infermieri specializzati di agire direttamente a domicilio e trasferire competenze di primo intervento alle famiglie e i caregiver dei piccoli pazienti" viene aggiunto.
    La fisioterapia respiratoria pediatrica - viene spiegato ancora in una nota diffusa dalla Regione - è una terapia essenziale e funzionale alla gestione di molte patologie cardio-respiratorie del neonato e del bambino. Mira a facilitare o ristabilire la funzione respiratoria compromessa in situazioni critiche, per esempio in terapia intensiva, e riabilitarla nella fase postcritica o postoperatoria e poi facilitarla nel bambino con patologia respiratoria cronica. Gli interventi prevedono tecniche di disostruzione e pulizia delle vie aeree, sia manuali che assistite meccanicamente, terapie inalatorie, il supporto respiratorio meccanico invasivo e non invasivo, la tosse assistita nella gestione dei bambini con patologie neuromuscolari o lesioni neurologiche.
    "L'espansione della popolazione di pazienti pediatrici che necessitano di competenze fisioterapiche respiratorie sia nel setting ospedaliero che sul territorio - spiega il dottor Daniele Mezzetti, dirigente medico dell'Unità intensiva neonatale dell'Azienda ospedaliera di Perugia -, è dovuta all'aumento delle possibilità di cura in ambito acuto pediatrico, insieme alla disponibilità di terapie mediche avanzate anche per sindromi fino a pochi anni fa ritenute incurabili e all'aumento della sopravvivenza di neonati gravemente pretermine. Inoltre negli ultimi anni le conoscenze e le possibilità tecniche si sono moltiplicate, anche in ambito specificamente pediatrico. Il terapeuta può quindi progettare un percorso abilitativo scientificamente fondato che prevede la valutazione del paziente, la scelta delle tecniche corrette da applicare e la verifica dei risultati".
    Il corso si inserisce nel nuovo comparto formativo di Scuola umbra di amministrazione pubblica, indicata dalla Regione Umbria come sede della sperimentazione del Centro unico di formazione in Sanità. "È l'approdo - spiega l'amministratore unico di Villa Umbra, Marco Magarini Montenero - di un percorso di efficientamento del sistema, progettato da oltre un decennio e che ora trova attuazione con l'adozione del Piano unico di formazione rivolto al personale di tutte e quattro le Aziende sanitarie e ospedaliere della nostra regione. L'obiettivo del Centro unico di formazione in sanità è di condividere le stesse conoscenze, applicare le stesse linee guida in maniera uniforme, adottare medesime procedure in tutti gli ambienti sanitari per innalzare la qualità dei servizi e garantirne l'erogazione omogenea su tutto il territorio regionale. Nella fase di sperimentazione per il periodo settembre-dicembre 2022, si è partiti dall'integrazione dei quattro piani formativi aziendali con il piano formativo della Direzione regionale Salute e Welfare già affidato alla Scuola, dando priorità ai corsi di alta specializzazione riguardanti tutti i professionisti del sistema sanitario regionale".
    Ad oggi sono 102 corsi già in fase di realizzazione a Villa Umbra e nelle sedi formative delle Aziende sul territorio, così da favorire la stretta collaborazione fra le quattro Aziende sanitarie e il personale della Scuola umbra di amministrazione pubblica, sotto il coordinamento strategico della Regione.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie