Valle d'Aosta

Pazienti abusate, psichiatra può affrontare processo appello

Esito perizia disposta dai giudici, udienza il 6 luglio

Lo psichiatra Marco Bonetti è in grado di affrontare il processo. Lo ha stabilito la perizia disposta dalla Corte d'appello di Torino. La sua difesa aveva puntato a sostenere che per motivi di salute non potesse affrontare le udienze di secondo grado. Il processo è stato rinviato al 6 luglio prossimo.
    Accusato di violenza sessuale nei confronti di alcune sue pazienti, cessione di sostanze stupefacenti (dei farmaci), truffa, peculato, corruzione, falso, era stato condannato a 10 anni e 8 mesi di reclusione, in abbreviato, al termine del processo di primo grado ad Aosta, nell'aprile 2018.
    Le indagini del Gruppo Aosta della guardia di finanza, svolte anche con telecamere nascoste, hanno riguardato il periodo 2014-2017. Bonetti era stato arrestato e posto domiciliari, poi revocati, due mesi dopo essere andato in pensione dall'azienda Usl, dove era stato anche vice dirigente della struttura di Psichiatria. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie