Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Neve in Vda, stop ai camion al traforo del Gran San Bernardo

Neve in Vda, stop ai camion al traforo del Gran San Bernardo

Numeri da record per Ponte 8 dicembre a Cervinia

Nevica dalla notte in Valle d'Aosta.
    La viabilità al traforo del Monte Bianco (verso la Francia) è regolare mentre il traforo del Gran San Bernardo (che collega alla Svizzera) è stato chiuso ai mezzi pesanti.
    Il pericolo valanghe - prevede il bollettino della Regione - è di livello 4-forte (sopra i 2.000 metri) dalla Valgrisenche al Gran San Bernardo passando per il massiccio Monte Bianco, dove entro la fine della mattinata sono attesi da 20 a 30 cm di neve al di sopra dei 1.000 metri, con punte di 50 cm. Sul resto del territorio è invece 3-marcato (da 10 a 20 cm di neve al di sopra dei 1000 metri, con punte di 30 cm). L'ufficio meteo regionale prevede "deboli nevicate fino a metà giornata, moderate nel settore nord-occidentale, dal pomeriggio parziali schiarite alternate a deboli precipitazioni sparse, neve in rialzo presso i confini a 1.400-1.500 metri". Sabato è prevista una giornata con nuvolosità irregolare, domenica soleggiata.
    Primo risveglio sotto la neve ad Aosta, dove la coltre bianca dona un'immagine ancor più natalizia agli chalet del Marché Vert Noel, il mercatino diffuso in tre piazze del centro che negli ultimi giorni è stato preso d'assalto dai turisti. La nevicata arriva in un Ponte dell'Immacolata che fa il pieno di sciatori nei principali comprensori, da La Thuile alle stazioni del Monterosa ski. Giovedì 8 dicembre soltanto gli impianti di risalita di Breuil-Cervinia e Valtournenche hanno fatto registrare 11.000 primi ingressi, "numeri da record, che - annuncia la società Cervino spa, gestore del comprensorio - eguagliano i picchi di alta stagione delle annate migliori".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030


      Modifica consenso Cookie