Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Vino, unico polo tutela Doc Vda in castello Aymavilles

Vino, unico polo tutela Doc Vda in castello Aymavilles

Critiche Lega a spostamento uffici Cervim

Un unico polo vitivinicolo nel castello di Aymavilles: il progetto è portato avanti - come ha riferito l'assessore regionale all'agricoltura, Davide Sapinet - in collaborazione con il Consorzio Vini VdA, nato a marzo 2022 per promuovere e tutelare i vini Doc Valle d'Aosta. "Il Consorzio - ha detto Sapinet, rispondendo ad un'interpellanza della Lega Vda - ha bisogno di una prestigiosa e simbolica sede di rappresentanza in Valle per ricevere partner e interagire con altri attori. E' una collocazione strategica nel comune di Aymavilles, che si conferma come centro di riferimento per il settore vitivinicolo valdostano".
    Raffaella Foudraz (Lega Vda) ha invece criticato la decisione di spostare gli uffici del Cervim (Centro di ricerca e valorizzazione della viticoltura montana) negli ex locali del Centro educazione regionale faunistico di Aymavilles. "Il Cervim è un ente importantissimo per la viticoltura eroica e per tutto il settore vitivinicolo, non solo valdostano ma internazionale.
    Lo spostamento della sede dal castello di Aymavilles ai magazzini dell'Assessorato, proprio nel momento in cui il castello è tornato a nuova vita, non valorizza al meglio il suo ruolo. Il Cervim e il Consorzio Vini Valle d'Aosta avrebbero potuto tranquillamente trovare collocazione nello stesso posto perché non sono enti antagonisti, anzi lavorano tutti per la valorizzazione di un settore che è in piena espansione". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie