Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Pcp, tema mafia resta un tabù per maggioranza

Pcp, tema mafia resta un tabù per maggioranza

"In aula atteggiamento vergognoso"

"Il tema 'Mafia' resta un tabù per questa maggioranza". Lo sostiene il gruppo di progetto civico progressista dopo che il Consiglio regionale ha respinto la mozione che chiedeva di effettuare una riflessione in prima Commissione sugli atti e sulle motivazioni dell'archiviazione dell'indagine Egomnia.
    "Un'inchiesta - specificano le Consigliere Erika Guichardaz e Chiara Minelli - che, insieme alle due sentenze di primo e secondo grado dell'inchiesta Geenna, ha appurato la presenza di una locale di 'ndrangheta in Valle d'Aosta e ha evidenziato l'infiltrazione della stessa nel tessuto politico regionale. Un fenomeno grave e preoccupante che a nostro avviso non solo non può essere ignorato e sottovalutato dalla politica, ma al contrario il contrasto alla mafia deve essere considerato una priorità dal più alto organo rappresentativo della Valle d'Aosta". "L'atteggiamento della maggioranza regionale - aggiungono - è stato vergognoso. Marguerettaz, Padovani e Bertin si sono prodigati nell'affermare che non si può discutere del tema in prima Commissione, senza peraltro indicare in quale organo consiliare si dovrebbe esaminare la vicenda e cercare di trarne utili indicazioni. In particolare il Presidente Bertin, anche a capo dell'Osservatorio, ha sostenuto che la prima Commissione non è lo strumento idoneo per affrontare la questione e che la lotta ai fenomeni mafiosi è una questione che sta principalmente alla sensibilità e responsabilità dei singoli Consiglieri. Il Presidente della Regione con funzioni prefettizie, il Governo pro tempore e il Presidente della prima Commissione non hanno proferito verbo, come se il tema non li riguardasse minimamente". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie