Valle d'Aosta

Estate: Aosta, al via iniziative 'Anziani attivi'

Da passeggiate a laboratori, soggiorni al mare e aperitivi

(ANSA) - AOSTA, 22 LUG - Passeggiate, laboratori, soggiorni balneari, aperitivi a tema, feste di quartiere e tanto altro ancora: è ricco il programma estivo e di inizio autunno delle iniziative e delle attività realizzate nell'ambito della gestione in co-progettazione tra l'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Aosta e il raggruppamento di cooperative sociali composto da La Sorgente, L'Esprit à l'envers e Kcs Caregiver in favore delle persone anziane residenti nel Comune di Aosta. Per mantenersi in forma i referenti della co-progettazione, in collaborazione con l'associazione Uisp della Valle d'Aosta, propongono i corsi di ginnastica che andranno avanti fino alla fine del mese di agosto nel campo di atletica 'Tesolin' il lunedì e il giovedì oppure il mercoledì e il venerdì. All'insegna del movimento salutare è anche il ciclo di passeggiate nei quartieri organizzato insieme al Dipartimento Prevenzione dell'azienda Usl della Valle d'Aosta che coniugano l'attività fisica con la scoperta di piccole e grandi curiosità nella storia urbanistica dei due quartieri cittadini Cogne e Dora. Lunedì 2 agosto alle 16,30 i partecipanti al tour condotto dall'istruttore Moreno Gradizzi esploreranno il quartiere Dora, mentre una settimana più tardi, alla stessa ora, sarà la volta del quartiere Cogne. 'Anziani attivi' propone anche il tradizionale appuntamento con gli incontri di 'Prevenzione e salute', iniziativa pensata per rendere più sicura e il più possibile serena l'estate dei cittadini aostani, soprattutto quelli più anziani e maggiormente esposti a rischi legati al caldo e all'azione di eventuali malintenzionati.
    "Crediamo che le attività di 'Anziani attivi' rappresentino uno strumento di grande importanza per alleviare il male della solitudine delle persone anziane acuito dai mesi della pandemia", ha detto l'assessora alle Politiche sociali, Clotilde Forcellati. Pensando al futuro il sindaco, Gianni Nuti, ha anticipato: "Chiederemo alla co-progettazione di aiutarci a ridisegnare la città perché i cittadini siano consapevoli di quanta bellezza c'è intorno". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie