Sottoguda

Veneto

Ai piedi della Marmolada, in provincia di Belluno, si trova la cittadina di Sottoguda, annoverata tra i “Borghi più belli d’Italia”.

Si tratta di un antico borgo montano, che presenta un affascinante stile gotico alpino ed è caratterizzato dai tabièi, fienili in legno diffusi in area dolomitica e usati dai contadini per il deposito del fieno e degli attrezzi agricoli.

L'edificio più antico del borgo è la piccola Chiesa dei Santi Fabiano, Sebastiano e Rocco eretta nel 1486 per un voto fatto dagli abitanti. Mentre la Chiesa Parrocchiale è quella di Rocca Pietrone, al cui interno è custodito un bellissimo altare ligneo policromo tipico della zona del Tirolo e della Baviera.

A Sottoguda si trova il museo più alto d’Europa, posizionato a circa 3000 metri di altezza: il Museo della Grande Guerra.

Molto caratteristica è la gola dei Serrai, un canyon di circa due chilometri scavato dal torrente Pettorina e chiusi tra pareti rocciose che raggiungono un’altezza di quasi 400 metri; lungo il percorso si trovano la cascata di Franzei, la Chiesetta di Sant’Antonio e la Statua della Madonna dei Serrai posta in una grotta naturale. Lungo le pareti scendono alcune cascate, data la presenza dei ghiacci eterni.

Il borgo inoltre è famoso per la lavorazione del ferro battuto e del legno; legato a ciò, nei mesi estivi, si tiene la manifestazione "Na sera da Zacàn- Arti e mestieri di un tempo" in cui gli ospiti possono assaggiare piatti tipici e conoscere i prodotti dell'artigianato artistico. 

I suggeriti di ANSA ViaggiArt


Modifica consenso Cookie